Home > News > DormiEco: 5 cose da sapere

DormiEco: 5 cose da sapere

Le risposte alle domande più comuni

La tecnologia DormiEco è un'innovazione assoluta nel settore, per questo sono molte le domande che ogni giorno ci rivolgono i clienti. Molti hanno dubbi sull'effettiva durevolezza dei prodotti DormiEco, altri ci chiedono dove trovare i prodotti DormiEco. A queste e molte altre domande frequenti abbiamo cercato di rispondere in questo post.

1. In cosa consiste l'innovazione DormiEco?

DormiEco è un'etichetta che identifica prodotti assemblati senza uso di colle, ma cuciti con uno speciale filo termolabile, cioè in grado di sciogliersi a temperature molto alte. Questo significa che i prodotti DormiEco possono essere disassemblati all'occorrenza, usando il calore di un ferro da stiro. Questo permette di separare ogni materia prima (cotone, poliuretano ecc.) e di differenziarne lo smaltimento, in modo da pernetterne il riciclo.

2. Posso lavare ad alte temperature un prodotto con etichetta DormiEco?

Assolutamente Si. Abbiamo effetturato decine e decine di test sui prodotti DormiEco ed i risultati dimostrano che nessun tipo di lavaggio è in grado di sciogliere il filo con cui sono assemblati i prodotti DormiEco. Nemmeno lavaggi igienizzanti ed antiacaro ad alte temperature sono un problema. L'unico in grado di sciogliere il filo termolabile è il ferro da stiro a vapore alla massima temperatura.

3.Come faccio a riciclare un materasso DormiEco?

Un materasso con etichetta DormiEco può essere separato in maniera molto semplice, utilizzanto un comune ferro da stiro. Il calore del ferro da stiro a vapore scioglie il filo che tiene insieme i diversi materiali e strati che compongono il materasso. Una volta separati i diversi materiali possono essere conferiti negli appositi contenitori per la raccolta differenziata, ciascuno secondo le indicazioni del proprio comune. Questi materiali serviranno poi a dar vita a nuovi prodotti come cuscini, cucce per cani, e molto altro.

4. Perchè non posso riciclare un normale materasso?

I normali materassi non sono del tutto impossibili da riciclare, ma è vero che non è semplice. I problemi sono principalmente 2: il primo è che i vecchi materassi sono sporchi, il secondo che sono in buona parte inseparabili. La tecnologia DormiEco risolve entrambi i problemi. Attraverso l'azione di un ferro da stiro a vapore alla massima potenza il filo che tiene insieme i diversi strati di un materasso si scioglie, rendendo semplice separare i diversi materiali. Contemporaneamente l'azione del vapore alla massima temperatura sterilizza i materiali in profondità, rendendo così più semplice il riciclo.

5. Dove posso acquistare i prodotti Dormieco?

I prodotti DormiEco sono disponibili presso tutti i migliori rivenditori di materassi e complementi letto. Dai un'occhiata alla nostra mappa per trovare quello più vicino a te.

GUARDA ANCHE

Smaltire il materasso vecchio

Perchè è un problema e come DormiEco può aiutare a risolverlo

Buttar via il vecchio materasso può essere un problema più ingonbrante di quel che sembra. I vecchi materassi devono essere correttamente smaltiti, seguendo le indicazioni del proprio comune,


Riciclare il materasso?

Ecco perchè è importante

I materassi sono uno dei prodotti che più affolla le nostre discariche. I numeri sono molto più alti di quello che molti di noi potrebbero immaginare. Basti pensare che negli stati uniti